Home / Tag Archives: Gesù

Tag Archives: Gesù

Vado a trovare il mio Amico, tutti i giorni

Vado a trovare il mio Amico, tutti i giorni. Appena vedo la fiammella rossa che dice che Lui è realmente lì, che mi attende, mi inginocchio e parliamo. Sono dialoghi solo nostri che avvengono nel segreto. Io mi esprimo, come posso, con parole, sospiri, sguardi… Lui mi ascolta in silenzio e a modo Suo mi risponde. A volte mi chiedo, nelle chiese deserte, ma dove sono tutti gli altri? Poi mi ricordo che Dio sa contare solo fino a “uno” e arrossisco all’idea che Lui sia lì… anche solo per me. RB    

Continua a leggere »

Naum Kleiman: Ejzenstejn era cristiano

Sergej Michajlovich Ejzenstejn era cristiano. Certamento fu il cantore della sanguinosa rivoluzione d’Ottobre, con l’omonimo film del 1928. Lo era già stato, menestrello del comunismo russo, anche col film precedente del 1925: la celeberrima Corazzata Potemkin. Ma Ejzenstejn era cristiano prima di tutto perché battezzato. Poi nel 1916 ebbe una crisi spirituale, scrisse anni dopo che in quell’anno vi fu a San Pietroburgo la sua ultima confessione. Non una avversione alla fede in sé, bensì più una critica alla chiesa come istituzione. Poi i fatti del 1917 e tutto ciò che comportarono per i fedeli russi è storia, non c’è da …

Continua a leggere »

I piedi non esistono

C’è chi venderebbe la propria madre per ottenere qualcosa, così come c’è chi negherebbe la verità più lapalissiana per sostenere la propria idea; non è detto che quell’idea sia sbagliata, ma è ovvio che esistono modi giusti e modi sbagliati di sostenerla e questo è senza ombra di dubbio un modo sbagliato, oltre che maldestro. Mi riferisco in particolare a tutta la serie di obiezioni che vengono rivolte alla storicità di Gesù, il che è tanto antiscientifico quanto popolare tra la gente, anche e soprattutto intellettuale; perché la scienza, qualunque cosa voglia dire, viene usata a piacimento, soltanto quando fa …

Continua a leggere »

Non entreranno nel luogo del Mio riposo

Ascoltate oggi la sua voce: «Non indurite il cuore, * come a Merìba, come nel giorno di Massa nel deserto, dove mi tentarono i vostri padri:† mi misero alla prova, * pur avendo visto le mie opere. (Ant.) Per quarant’anni mi disgustai di quella generazione† e dissi: Sono un popolo dal cuore traviato, * non conoscono le mie vie; perciò ho giurato nel mio sdegno: * Non entreranno nel luogo del mio riposo. Il Catechismo Maggiore di san Pio X[1] insegna che il dolore dei peccati, il dolore, il profondo dispiacere, la profonda tristezza per l’offesa recata a Dio, per …

Continua a leggere »