Home / Poesia / Mama non Lama / Platone e Oscar Wilde

Platone e Oscar Wilde

Platone e Oscar Wilde,
Vanno assieme al gay pride
In un circolo di allegre menzogne.
Emergono da fogne
In cui mai erano entrati,
Lerci ed insozzati
Di peccati non loro.
Certo non mancava loro il vizietto
Di preferire il retto,
Ma non credevan tale preferenza
Determinar la loro essenza
E non giustificavano il gusto
In un arcobalenato trambusto.

About Samuele Baracani

mm

Samuele Baracani: nato nel 1991, biellese, ma non abbastanza, pendolare cronico, cresciuto nelle peggiori scuole che mi hanno avviato alla letteratura e, di lì, allo scrivere, che è uno dei miei modi preferiti per perdere tempo e farlo perdere a chi mi legge. Mi diletto nella prosa e nella poesia sull’esempio degli autori che più amo, da Tasso a David Foster Wallace. Su ispirazione chauceriana ho raccolto un paio di raccontini di bassa lega in un libro che ho intitolato Novelle pendolari.

Leggi anche

Luce e poesia

  Dissolta è la tempesta in un momento E il vento s’è mutato in fresca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*