Home / Roberto Bonaventura

Roberto Bonaventura

mm

Santa Messa, Eucaristia, Comunione

La mia partecipazione alla santa Messa domenicale – quando non mi è possibile andare là dove si celebra il meraviglioso rito romano antico – (per quelle feriali, visto l’esiguo numero dei fedeli, va molto meglio) è anche un’ acerba penitenza. Il campionario di orrori è ormai giunto a livelli inaccettabili. Ora poi che è arrivato il caldo non ne parliamo proprio… alcuni osano entrare in Chiesa, e fare anche la S.Comunione(!?!) vestiti (o non vestiti) come per andare in spiaggia libera sotto la canicola d’agosto. Ma costoro, mi chiedo costernato: sanno qualcosa di Dio? Sanno vagamente cosa sia la S. …

Continua a leggere »

GIUDIZIO, CONDANNA E AMMONIMENTO

GIUDIZIO, CONDANNA E AMMONIMENTO Giudicare spetta a Dio perché il peccato mortale possiede 3 condizioni di cui una oggettiva: la materia grave e 2 soggettive: la piena avvertenza e il deliberato consenso. Ora, solo Dio sa se coesistono tutte e tre e se quindi il tale merita l’Inferno. Tuttavia dobbiamo noi ammonire chi pecca infrangendo il Decalogo oggettivamente, ad es. se sentiamo uno bestemmiare, o vediamo uno rubare, o un altro tradire la moglie, ecc. Dobbiamo con carità e comprensione (siamo tutti miserrimi peccatori) avvisarlo. Constatare il male non è giudicare, ammonire, nei modi giusti e opportuni, è AMARE! RB

Continua a leggere »

Eternità spiegata come vele

Non sondabili sono le miniere del tuo cuore, tanto luminose e profonde. Imperscrutabili i miei brividi al sol pensiero, piccolo e tenace, di poter contare i giorni e i risvegli con il tuo sguardo addosso. Vestirmi tu saprai, in ogni mia nudità, delle tue lievi carezze e dei tuoi azzurri pensieri. L’eternità spiegata come vele sulla barchetta del mio cuore, tu l’albero, frondoso, della mia vita. Una vita iniziata veramente solo dal momento in cui i nostri occhi, pulsando impercettibilmente, si baciarono. RB

Continua a leggere »