Home / Matteo Montevecchi

Matteo Montevecchi

mm
23 anni, Consigliere Comunale, laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Frequenta un Master in Comunicazione, Management e Nuovi Media. Politicamente scorretto e moderatamente irriverente.

Festival di Santarcangelo: quasi un 1.000.000€ pubblici per una pseudo-cultura disumanizzante

Ecco come le amministrazioni di sinistra finanziano la pseudo-cultura con i soldi pubblici. Non si può fare propaganda ideologica con i soldi dei cittadini. Pseudocultura finanziata con i soldi pubblici. Mettiamo fine a questo totalitarismo culturale. Ecco il Bilancio di Previsione del “Santarcangelo Festival”. Spesa complessiva: 851.167,69 €. Soldi pubblici per finanziare questa pseudocultura. Lo Stato Italiano ci mette 133.543 €. La Regione Emilia Romagna addirittura 330’000 €. Il Comune di Santarcangelo 149.700 €. Facessero quello che vogliono con i loro soldi, ma non con i nostri. Questo è inaccettabile. Vergognoso.

Continua a leggere »

Pasolini, omosessuale, contro movimento LGBT, Gay Pride, matrimoni gay

Pasolini, omosessuale, irriducibile alla cultura dei diritti degli omosessuali… Condividete e fate conoscere il vero Pasolini, lontano mille miglia dall’attuale cultura omosessualista.   L’irriducibilità dell’omosessuale Pasolini all’attuale cultura dei diritti gay Scrive Mirenzi: “la destra, la sinistra, il centro, gli estremisti, i moderati, i borgatari come i radical chic: l’hanno sventolata tutti, l’immagine di Pasolini. Ma il movimento omosessuale no, mai. L’omosessuale più famoso d’Italia è diventato icona di tutti, fuorché icona gay”. Del resto, già gay è una parola che lo scrittore di Casarsa non ha mai pronunciato o scritto: “È vero che non si era ancora imposta nel …

Continua a leggere »

San Giovanni Bosco svela il vero volto dell’Islam

  F. Sì, sì, cominciate per dirci che cosa s’intenda per Maomettismo? P. Per Maomettismo s’intende una raccolta di massime ricavate da varie religioni, le quali praticate giungono a distruggere ogni principio di moralità. F. In quali paesi professasi questo Maomettismo? P. Il Maomettismo si professa in una gran parte dell’Asia, ed anche in una parte dell’Affrica. F. Il Maomettismo da chi ebbe principio? P. Il Maomettismo ebbe principio da Maometto. F. Oh! di questo Maometto abbiamo tanto piacere di sentire a parlare: diteci lutto quello che sapete di lui. P. Troppo lungo sarebbe il riferirvi tutto quello che le …

Continua a leggere »

Quando san Francesco si oppose all’Islam riducendo al silenzio il sultano d’Egitto

San Francesco difese le Crociate dinanzi al Sultano d’Egitto Il Sultano sottopose a Francesco D’Assisi un’altra questione: “II vostro Signore insegna nei Vangeli che voi non dovete rendere male per male, e non dovete rifiutare neppure il mantello a chi vuol togliervi la tonaca,dunque voi cristiani non dovreste imbracciare armi e combattere i vostri nemici”; Rispose il beato Francesco:”Mi sembra che voi non abbiate letto tutto il Vangelo. Il perdono di cui Cristo parla non è un perdono folle, cieco, incondizionato, ma un perdono meritato. Gesù infatti ha detto: “Non date ciò che è santo ai cani e non gettate …

Continua a leggere »

Pasolini, omosessuale, «traumatizzato dalla legalizzazione dell’aborto»

Sono però traumatizzato dalla legalizzazione dell’aborto, perché la considero, come molti, una legalizzazione dell’omicidio. Nei sogni, e nel comportamento quotidiano – cosa comune a tutti gli uomini – io vivo la mia vita prenatale, la mia felice immersione nelle acque materne: so che là io ero esistente. Mi limito a dir questo, perché, a proposito dell’aborto, ho cose più urgenti da dire. Che la vita sia sacra è ovvio: è un principio più forte ancora che ogni principio della democrazia, ed è inutile ripeterlo. Scritti Corsari, 19 gennaio 1975. Il coito, l’aborto, la falsa tolleranza del potere, il conformismo dei progressisti (Sul …

Continua a leggere »

Gay Pride: pagliacciata esibizionista finanziata con i soldi pubblici

Facebook è intasato da “pulsanti arcobaleno” per celebrare quella pagliacciata esibizionista che è il Pride. Vorrei dire a quel branco di pecore entusiaste per questa minchiata che quel degrado umano in cui, oltre a mostrare il sedere, si chiede di negare il diritto dei bambini di crescere con una mamma e un papà, spesso è finanziato dalle giunte comunali con soldi pubblici: i nostri. Odio il conformismo. Ideologico e patetico.

Continua a leggere »

Maometto era islamico o islamista?

“Mostrami pure ciò che Maometto ha portato di nuovo, e vi troverai soltanto cose cattive e disumane, come la sua direttiva di diffondere per mezzo della spada la fede che egli predicava” San Manuele Paleologo Il Prof. Wael Farouq in questa intervista: (http://www.tempi.it/europa-che-tollera-il-wahhabismo-non…) dice: “È necessario quindi fare un distinguo, sostiene Farouq, tra musulmani e islamisti: «I primi sono le persone di fede islamica, i secondi quelli che trasformano la religione in ideologia e sono pronti a morire e uccidere per renderla dominante.” Ora però una domanda mi sorge spontanea. Durante la sua vita Maometto ha sferrato 100 guerre e …

Continua a leggere »

San Giovanni Bosco demolisce l’Islam: “Maometto capo di una truppa di briganti”

“Troppo lungo sarebbe il riferirvi tutto quello che le storie raccontano di questo famoso impostore (…). La religione di Maometto consiste in un mostruoso mescolamento di giudaismo, di paganesimo e di cristianesimo. Maometto propagò la sua religione, non con miracoli o con la persuasione delle parole, bensì con la forza delle armi. Religione che, favorendo ogni sorta di libertinaggio, in breve tempo fece diventare Maometto capo di una truppa di briganti. Insieme con costoro scorreva i paesi dell’Oriente guadagnandosi i popoli, non con l’insinuare la Verità, non con miracoli o profezie, ma per unico argomento egli alzava la spada sul …

Continua a leggere »

Estremismo islamico. Parla Magdi Cristiano Allam

“È l’ennesima conferma che le moschee non sono affatto luoghi di culto, ma di indottrinamento ideologico ad una ideologia islamica che è intrinsecamente radicale, perché ciò che Allah prescrive nel Corano e ciò che ha detto e ha fatto Maometto, non è moderato.” Così Magdi Allam che aggiunge: “Se noi fossimo uno stato di diritto che si rispetti, in Italia le moschee non dovrebbero proprio esserci, perché le moschee sono una facoltà concessa ad una religione riconosciuta, ad una religione che ha ottemperato ai due requisiti dell’articolo 8 della nostra Costituzione”.  Tratto da: Rimini 2.0 Da tempo la Digos e …

Continua a leggere »

God’s not Dead 2, Federica Picchi: «Ho rischiato tutto, ma ho lasciato il nulla per il Tutto»

Parla la fondatrice della Dominus Production tratto da: Dio non è morto, è certamente vivo. Intervista a Federica Picchi Lunedì 22 maggio all’Uci Cinemas Romagna è stato proiettato il nuovo film God’s not dead 2 dopo essere stato presentato in sala dalla fondatrice della Dominus Production Federica Picchi. La replica del film, da non perdere, sempre a Savignano il 29 maggio. Dopo il primo emozionante God’s not dead dedicato al dibattito tra un coraggioso studente cristiano e il suo professore di filosofia ateo, che decide di metterlo alla prova davanti a tutti i suoi compagni chiedendogli di dimostrare l’esistenza di Dio in seguito al …

Continua a leggere »